Mr Doug Schoon :: I 10 miti da sfatare

Dopo un sondaggio partito sulla sua pagina Facebook in cui si chiedeva ai follower quali fossero le convinzioni più radicate tra le operatrici del settore e le clienti, Mr Doug Schoon ha raccolto in questo articolo i 10 convincimenti più ricorrenti.
Scopriamo insieme cosa è vero e cosa no! Ecco i primi tre miti da sfatare.

I 10 miti legati alla ricostruzione delle unghie
Di Douglas Schoon
©Traduzione a cura di Isotta Ognibene
E’ vietata la riproduzione anche solo parziale dei contenuti

1. Le unghie hanno bisogno di respirare
Falso. Non c’è ragione di credere che le unghie debbano respirare. Le unghie non sono vive, non hanno polmoni e non hanno la capacità di assorbire l’aria.
Questo mito è sbagliato da più punti di vista. In breve, le unghie non hanno bisogno di aria dall’esterno e non respirano.  Il 100% dell’ossigeno di cui ha bisogno la matrice dell’unghia per creare una nuova lamina ungueale proviene dal flusso sanguigno e lo 0% proviene dal mondo esterno!

2. Le unghie devono “riposarsi” dopo i trattamenti
Falso. Non c’è alcun beneficio nel togliere gli abbellimenti (smalto o ricostruzione) per poche settimane o pochi mesi, dal momento che le unghie non respirano.
Come regola generale se l’unghia naturale o i tessuti circostanti mostrano segni di danneggiamento (da lieve a moderato), ferite, infezioni o segni di reazione allergica non dovrebbe essere effettuato nessun servizio.

3. Il gel è meglio dell’acrilico
Assolutamente falso! Tutti i tipi di gel uv e tutti i prodotti che convenzionalmente chiamiamo acrilici (monomero+polveri) sono composti da ingredienti con un comune denominatore indipendentemente da come sono commercializzati. Oltre alle strategie di marketing e alle tecniche di lavorazione, i due sistemi differiscono nel modo in cui induriscono.
Gel e Acrilico sono entrambi sicuri e non danneggiano le unghie naturali a patto che vengano utilizzati seguendo le istruzioni e i protocolli della casa produttrice per l’applicazione, la lavorazione e la rimozione.
Tutti i prodotti legati all’abbellimento delle unghie artificiali sono di uso professionale e pertanto devono essere utilizzati da personale specializzato e addestrato a lavorare in modo da proteggere l’unghia naturale da danni e ad applicare i vari prodotti in maniera appropriata.

Volete saperne di più?
Iscrivetevi al corso scaricando il modulo di adesione. Fino al 31 luglio potrete partecipare con uno sconto speciale riservato ai fan di U&B!
Il 14-15 settembre a Roma ci saremo anche noi!
Per info: www.nailconferenceitalia.it