Trucco per labbra carnose

Le labbra carnose sono un elemento che contribuisce in modo notevole ad aumentare il fascino di una donna, aggiungendo ancora più femminilità al suo viso. Inoltre rappresentano, da sempre, il principale simbolo di seduzione. Fino a qualche anno fa, per ottenere labbra carnose si faceva ricorso soprattutto alla chirurgia estetica. Ora, invece, grazie a cosmetici sempre più efficaci e, al contempo, rispettosi delle labbra, è possibile ottenere risultati ottimali in pochi minuti con le proprie mani, seguendo delle semplici indicazioni con il seguente tutorial per il make-up labbra.

La preparazione al trucco

Innanzitutto, quando si decide di effettuare un trucco per labbra carnose è importante considerare che, a seconda di come si procederà, sarà possibile sia allargare le labbra che rimpicciolirle; ad esempio, sviluppandole orizzontalmente, il viso apparirà più corto. Un altro aspetto da tenere a mente è il fatto che le correzioni dovranno essere effettuate senza esagerazioni. Infatti, il make-up, non solo quando riguarda le labbra, deve apparire il più naturale possibile.

trucco per labbra carnose

Il ruolo della matita

Un accessorio essenziale quando si ha intenzione di ottenere labbra carnose è la matita. La sua funzione è quella di impedire al rossetto, che verrà applicato successivamente, di colare, dando luogo ad un effetto sbavato per nulla elegante.
È necessario scegliere una matita che risulti di un tono più scuro del colore che le labbra presentano naturalmente. Infatti, scegliendo una matita più chiara, si rischierebbe che il colore sottostante prevalga su quello del cosmetico. La matita verrà applicata nella zona immediatamente al di sopra delle labbra, e dovrà essere sufficientemente appuntita, per non oltrepassare il millimetro di spessore; questo sempre per dare maggiore “naturalezza” al trucco. Nel caso in cui le labbra si presentino già piuttosto grosse è possibile renderle carnose dopo averle leggermente “rimpicciolite”. In questo caso fare ricorso ad un correttore (oppure ad un fondotinta di colore chiaro), quindi applicare della cipria e, solo successivamente, intervenire con la matita come appena indicato. Una volta terminato di utilizzare tale accessorio, sarà arrivato il momento di usare il rossetto.

Come applicare il rossetto e farlo durare a lungo

In questo caso occorrerà tenere conto del fatto che l’operazione dovrà essere volta ad ottenere il massimo equilibrio tra i diversi elementi del volto. Proprio per tale motivo, si dovrà cercare di rendere il labbro superiore leggermente più sottile di quello inferiore. Inoltre, la lunghezza della bocca non dovrebbe essere maggiore del punto che corrisponde alle pupille. Per applicare con maggiore precisione il rossetto impiegare un pennellino, iniziando dal centro delle labbra e procedendo sfumandolo verso le estremità, fino a giungere al contorno labbra delimitato dalla matita. Nel caso in cui ci si accorga di aver applicato una quantità eccessiva di rossetto usare del cotone idrofilo (dopo averlo leggermente inumidito) per tamponare le labbra. In alternativa “baciare a stampo” un fazzolettino di carta.

Per poter mantenere il rossetto a lungo, ottenendo così delle labbra carnose per diverse ore, è possibile applicare su queste ultime della cipria prima di passare un filo di rossetto; concludere tamponando nuovamente con della cipria (sarà sufficiente un velo sottile).