Make Up Tutorial – San Valentino
di Silvia Gerzelli

BUON SAN VALENTINO!

Se il rossetto rosso vi sembra troppo impegnativo e lo smoky eyes vi fa sentire troppo truccate, questo è il make-up che avete sempre sognato. Il trucco che sfoglierete in queste pagine vuole essere un suggerimento per creare un occhio sofisticato e non troppo esagerato, colorato e luminoso, adatto a un San Valentino elegante e raffinato.

Immancabile l’eye-liner, per sottolineare lo sguardo, ma usato senza esagerare darà maggior corpo al nero delle vostre ciglia, che invece vanno truccate abbondantemente e saranno l’unico “eccesso” di questo make-up! Le labbra saranno colorate ma non rosse, accese da un luminoso arancio caldo. Il gloss, infine, luciderà il vostro sorriso e illuminerà maggiormente il vostro viso.

Da non dimenticare un tocco di fard rosato, che addolcirà ancor di più il tutto, per un San Valentino romantico e all’insegna della tenerezza.

Concept & make-up: Silvia Gerzelli
Foto: Niccolò Chimenti
Modella: Anna

Pubblicato su Trucco&bellezza 17


CLICCA PER INGRANDIRE L’IMMAGINE SEGUI LE DIDASCALIE PER REALIZZARE IL MAKE UP di SILVIA GERZELLI PER UN SAN VALENTINO ALL’INSEGNA DELL’ELEGANZA


Foto 1: Anna con il viso completamente struccato. In questo caso è davvero necessario un leggero velo di crema idratante: a causa dell’epidermide particolarmente secca, infatti, il rischio sarebbe quello di avere delle macchie dopo la stesura del fondotinta, che verrebbe assorbito più dalla pelle nelle zone in cui è più secca.

Foto 2: sempre a viso struccato, ma idratato, preparo la pelle stendendo una base pre-trucco, che crea un leggerissimo film tra il viso e il trucco stesso. In questo modo il make-up durerà di più.

Foto 3: Anna ha una leggera discromia scura sotto gli occhi. La annullo con un po’ di correttore aranciato molto chiaro che ben si intoni alla sua pelle. Lo stendo con un pennello sintetico piatto dagli angoli arrotondati e lo sfumo picchiettando prima con le dita e poi togliendo l’eccesso con il beauty blender, spugnetta di lattice a forma ovale.

Foto 4: preparo la base utilizzando tre fondotinta diversi, scegliendone uno chiaro per gli zigomi, uno scuro per la zona immediatamente inferiore e un colore di base, simile al colore della pelle di Anna per uniformare il tutto. Stendo con un pennello circolare da fondotinta sfumando bene le zone d’ombra e di luce.

Foto 5: fisso la base con un velo di cipria trasparente. La applico con un pennellone da fard ma è possibile anche fare la stessa operazione utilizzando un piumino da cipria picchiettando – e non strusciandolo – delicatamente su tutto il viso, partendo sempre dalla zona sotto gli occhi.

BEAUTY CASE
per realizzare questo make-up servono:

per il make-up:
• crema idratante
• base pre-trucco
• correttore aranciato molto chiaro
• tre fondotinta diversi, uno chiaro,
uno scuro e uno di media, simile al colore
della pelle della modella
• cipria trasparente
• polvere bianca iridescente
• ombretto dorato
• ombretto aranciato
• eye-liner
• mascara nero
• matita per occhi color carne
• fard rosato

i pennelli
• un pennello sintetico piatto dagli angoli tondi
• un pennello circolare da fondotinta
• un pennellone da fard o un piumino da cipria
• un pennello da ombretto spesso

Foto 6: con un pennello da ombretto abbastanza grosso stendo uniformemente un color carne chiaro su tutta la palpebra, mobile e fissa.

Foto 7: con un altro pennello, sempre da ombretto, illumino con della polvere bianca iridescente la zona di luce sotto l’angolo sopraccigliare.

Foto 8: cambio pennello e vado a posare dell’ombretto dorato nella zona della congiuntiva interna.

Foto 9: con un ombretto aranciato vado a ridisegnare tutta la linea della piega palpebrale utilizzando un pennello arrotondato ma piuttosto appuntito.

Foto 10: con uno scovolino monouso e un movimento a zig zag che parte dalla radice e arriva bene alla punta, trucco le ciglia superiori a volontà insistendo molto su quelle laterali dando anche un andamento ascendente a tutto il movimento.

Foto 11: una sottile linea di eye-liner in questo caso non può mancare: con un pennellino a pelo corto controllo meglio il movimento. Termino la mia linea con un’accennata codina all’insù.

Foto 12: per aprire maggiormente l’occhio di Anna trucco la rima palpebrale inferiore con della matita color carne.

Foto 13: un po’ di fard rosato sulle gote per rendere più dolce il mood.

Foto 14: per richiamare il c olore steso sugli occhi trucco le labbra di Anna con un gloss aranciato che darà un’aria sexy, ma non esagerata, alla sua bocca.

Foto 15: Risultato finale make-up San Valentino Elegante